HOME | CHI SIAMO :: DOVE SIAMO :: CONTATTI | LAVORA CON NOI :: AREA AZIENDE :: AREA DOCENTI
 MATRICOLA    PASSWORD   

IL TITOLO DI MEDIATORE LINGUISTICO

CORPO DOCENTI

PIANO DI STUDI

Lauree triennali e Lauree specialistiche Magistrali

La riforma del sistema universitario italiano, avviata con decreto ministeriale n. 509 del 3 novembre 1999, successivamente modificato con decreto ministeriale n. 270 del 22 ottobre 2004, prevede due livelli di laurea:
la laurea triennale, più agile e orientata al mercato del lavoro, della durata di tre anni di corso e la laurea magistrale (D.M. 270/04), ex specialistica (D.M. 509/09), che prepara all’assunzione di posizioni di responsabilità in istituzioni pubbliche e private, della durata di due anni di corso.

Corso di laurea di I livello in Discipline della Mediazione Linguistica

Il Corso di laurea in Discipline della Mediazione Linguistica fornisce competenze nei linguaggi specialistici e nella comunicazione; ma anche una serie di conoscenze e di competenze teorico-pratiche relative alle lingue straniere intese quale veicolo di mediazione linguistica e culturale, in particolare nei settori del commercio estero e del turismo, attraverso le modalità dell’interpretazione e della traduzione.
Per questo vengono privilegiati gli insegnamenti linguistici, europei ed extra-europei, ma anche le conoscenze generali di discipline economico-giuridiche.
A tal fine sono organizzati tirocini formativi presso aziende, istituzioni ed università, italiane o estere, insieme a corsi e altre esperienze formative e culturali che promuovono l’inserimento del laureato nel mondo del lavoro.
Il Corso è organizzato in due indirizzi:

Struttura del corso

Il primo anno comprende una preparazione di base uguale per tutti gli allievi mentre nel corso del secondo avviene la già citata scelta dell'indirizzo; il terzo anno rappresenta invece il trampolino dal quale lanciarsi verso il mondo del lavoro. Per questo, nel corso dell'ultimo anno, oltre alle canoniche materie curriculari sono previste iniziative collaterali volte alla crescita caratteriale e professionale dello studente che si cocretizzano nei tirocini e negli stage presso grandi aziende e imprese locali.

I corsi seguono il calendario in vigore presso le Università Italiane, con inizio nella prima quindicina di ottobre e termine nel mese di maggio. Anche i periodi di vacanza per le varie festività saranno gli stessi in vigore presso le Università statali.
I tre anni di corso prevedono mediamente l’attuazione di 60 crediti formativi universitari per ogni anno e comunque un totale di 180 crediti al termine del corso.

Gli insegnamenti possono essere sia annuali che semestrali, in base alle caratteristiche della materia. Quelli annuali si strutturano nel corso di tutto l'Anno Accademico, mentre quelli semestrali vengono diluiti nel corso dei primi o degli ultimi sei mesi.
Le classi sono formate da un numero massimo di 25 allievi nelle materie professionali sia scritte che orali.
Gli studenti sono tenuti all’obbligo della frequenza per le materie fondamentali relative alle lingue straniere.

Per essere ammessi a sostenere gli esami è richiesta per tutte le materie linguistiche, una frequenza non inferiore al 70% delle lezioni. Lo studente che non abbia superato il 50% delle presenze richieste e potrà affrontare l'esame solo dopo aver ascoltato il parere del docente ed esclusivamente con il beneplacito del direttore.
Alcuni esami risultano essere propedeutici ad altri degli anni successivi; di conseguenza non potrà essere sostenuto l'esame dell'anno successivo qualora quello propedeutico dell'anno precedente non risulti superato.

Cosa sono i crediti?

Il credito formativo universitario (CFU) è l’unità di misura dell’impegno richiesto allo studente. Ogni credito equivale mediamente a 25 ore di lavoro comprensive di lezioni, esercitazioni, laboratori, tirocini e studio personale. Il lavoro complessivo di uno studente viene calcolato in 60 crediti all’anno, che corrispondono a 1500 ore.

Lingue Studiate

Lingue Triennali

INGLESE
FRANCESE
TEDESCO
SPAGNOLO
PORTOGHESE
RUSSO

Lingue Biennali

ARABO
CINESE
GIAPPONESE
PORTOGHESE
RUSSO
TURCO

LAUREA MAGISTRALE TRADUZIONE E INTERPRETARIATO corso interpretazione giudiziaria testimonianze studenti

PERCHÉ NOI?

INFO E MODULISTICA

PIATTAFORMA DIDATTICA

BORSE DI STUDIO

ERASMUS/TIROCINI/STAGE

BIBLIOTECA E LABORATORI

NEWS

PAROLA AGLI STUDENTI

FOTOGALLERY

logo carta del docente logo perugia 2019 capitale europea dei giovani